Video e musica: come tagliare in battuta

Per fare un movie efficace con video e musica, servono belle riprese (ma va?), ma anche una piccola accortezza può aiutare: passare da una ripresa all’altra “in battuta”. Può sembrare difficile, ma, in realtà, tagliare in battuta, è semplicissimo.

Video e musica: come tagliare in battuta

1. Conoscere la canzone

Conoscere quale sarà la canzone che vogliamo usare per il movie è fondamentale. Su MondayReplay, ad esempio, si possono scegliere 5 diverse canzoni. Ad esempio, a me piace quella di questo video: http://www.mondayreplay.com/movies/58668fa79c00006f1e957658

2. Ascoltare la canzone

Provate ad ascoltarla. Ha un inizio tranquillo e poi a circa 15 secondi entra il ritmo, e circa a 30 inizia la parte “esaltante”.  Ecco qui sotto una analisi grafica molto “grezza”, fatta ascoltando la canzone e prendendo nota dei punti dove “cambia” di più.

video e musica

3. Tagliare Highlights di lunghezza giusta

Visto che il ritmo rimane lo stesso per tutta la canzone, sappiamo che con HighLight di 30 secondi, 15 secondi o 7,5 secondi riusciremo, più o meno, a staccare a tempo, ovvero in battuta.

Ecco una sequenza di Highlights che potrebbe andare bene:

video e musica

 

Come si può notare abbiamo mantenuto dei cambi tra highlights nei momenti di passaggio tra un momento e l’altro della canzone. Mentre all’interno di momenti simili possiamo mettere più Highlights o uno solo della durata dell’intero momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *